A spasso nel tempo in Lombardia: l’arte rupestre della Valle Camonica

La Valle Camonica si trova in Lombardia, in provincia di Brescia, e ha avuto origine da un ghiacciaio che si è ritirato migliaia di anni fa. La valle è attraversata dal fiume Oglio ed è famosa in tutto il mondo perché ricca di incisioni rupestri.

lombardia.panorama

Cosa sono le incisioni rupestri?

Si tratta di disegni che i nostri antenati hanno realizzato incidendo le rocce. Sono molto importanti perché ci permettono di viaggiare nel tempo raccontandoci il modo in cui vivevano le popolazioni che ci hanno preceduti, e le cose che per loro erano più importanti. Proprio per l’importanza delle incisioni che sono state trovate in questa zona, l’Arte Rupestre della Valle Camonica è stata riconosciuta come Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco.

valle camonica

La Storia

Le incisioni più antiche risalgono all’Epipaleolitico, tra l’VIII e il VI millennio a.C.
Si era recentemente ritirato il ghiacciaio che ricopriva la Val Camonica e arrivarono alcune popolazioni di cacciatori nomadi. Per questo i disegni realizzati in questa epoca rappresentano scene di caccia e grandi animali.
Dopo il V millennio a.C. ecco apparire incisioni relative all’agricoltura: si era entrati nel Neolitico e si erano diffuse le prime pratiche agricole.
Le incisioni ci portano ad attraversare i millenni, passando per l’età del rame, del bronzo, del ferro, fino ad arrivare all’epoca dell’Impero Romano. Quando i Romani conquistarono la Valle Camonica, non scomparve la pratica di incidere le rocce: sono state rinvenute incisioni risalenti anche al Medioevo, con la raffigurazione di simboli cristiani come le croci.

valle camonica