La natura incontaminata delle Dolomiti Friulane

Le Dolomiti Friulane si trovano nel settore occidentale del Friuli-Venezia Giulia. Nel 2009 sono state dichiarate Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco, Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura. L’area è compresa tra i fiumi Piave, Tagliamento, Meduna e Cellina.
Qui si trova il Parco Naturale delle Dolomiti Friulane, che comprende un’area protetta molto vasta, di quasi 37.000 ettari, ed è stato istituito nel 1996. Per vivere appieno la bellezza incontaminata del paesaggio è possibile usufruire della vasta scelta di escursioni offerte all’interno del Parco Naturale. Numerose anche le attività all’aria aperta, dal trekking all’arrampicata, dal canyoning al golf, che si possono praticare scegliendo il livello di difficoltà più adatto alla propria esperienza.

Dolomiti

Il paesaggio mozzafiato delle Dolomiti è caratterizzato da guglie e muraglioni di roccia altissimi, famosi in tutto il mondo. La cima più alta, di tipo calcareo-dolomitico, raggiunge i 2.706 metri di altezza: è la Cima dei Preti. Le Dolomiti Friulane godono di una straordinaria ricchezza anche dal punto di vista della fauna. Qui è possibile incontrare una grande varietà di animali selvatici, come camosci, stambecchi, caprioli, marmotte, cervi, e persino la maestosa aquila reale, simbolo del Parco.