I Sassi di Matera, in Basilicata, sono antichissimi

Matera è una città italiana che si trova nella regione della Basilicata, in Italia Meridionale. Il suo centro storico è molto particolare, perché è l’unico esempio di insediamento completamente ricavato dalla roccia. I primi villaggi della zona sorsero nel Neolitico, quindi circa 8.000 anni fa, ma sono state trovate tracce della presenza dell’uomo risalenti addirittura al Paleolitico. L’uomo, nei millenni, ha adattato alle proprie esigenze le grotte che si trovavano in quest’area fino a dare forma alla città che possiamo visitare oggi. I Sassi di Matera, oggi, costituiscono una parte del centro storico della città e coincidono con due grandi quartieri: il Sasso Barisano e il Sasso Caveoso.

Matera

L’Unesco, nel 1993, ha inserito i Sassi di Matera nella lista dei Patrimoni dell’Umanità. La decisione dell’Unesco deriva proprio dalla particolare storia dei Sassi, nati come abitazioni preistoriche scavate nelle grotte e nella pietra.
I sassi di Matera sorgono su un versante della Gravina di Matera, che forma un profondo canyon. La Gravina è compresa nel territorio del Parco Archeologico storico-naturale delle Chiese rupestri del Materano, noto anche come Parco della Murgia Materana. Il Parco fu istituito nel 1990 per tutelare e valorizzare il comprensorio della Murgia Materana, salvaguardando l’habitat rupestre e il prezioso patrimonio delle circa 150 Chiese rupestri disseminate nel territorio.

Matera