Troppi turisti in Islanda per un video di Justin Bieber

L’Agenzia islandese dell’Ambiente ha deciso di vietare l’accesso al canyon Fjadrargljufur fino al prossimo 1° giugno per il sovraffollamento turistico. Si tratta di un sito spettacolare che si trova nella parte sud-orientale: è profondo 100 metri, lungo circa 2 km e viene considerato una vera meraviglia della natura. L’incredibile aumento dei turisti registrato negli ultimi anni oltre alla bellezza del luogo è dovuto a un video girato da Justin Bieber. La famosissima pop star ha infatti girato qui il video della sua hit I’ll show you” alla fine del 2015 così il luogo ha acquisito una popolarità tale da rimanere “vittima” del turismo di massa.

Daniel Freyr Jonsson, consigliere del locale dipartimento di conservazione della natura all’agenzia AFP, ha spiegato che il calpestio dei turisti, sommato al naturale decorso del disgelo, a chiusura di un inverno particolarmente umido, hanno trasformato l’area e gli stessi sentieri per il pubblico in una fanghiglia praticamente inaccessibile. A causa della consistenza e dello spessore dello strato fangoso i turisti finiscono per scavalcare le recinzioni che delimitano le aree dove cresce vegetazione protetta, facendo parecchi danni.

Il canyon si è formato per erosione glaciale circa 9000 anni fa e si presenta come un susseguirsi di falesie sinuose, alte fino a 100 metri e ricoperte di verde. C’è tutto il meglio dell’isola vichinga, in quel mix di terra e di acqua che si incuneano l’una nell’altra fino a non farti distinguere tra mare e aree fluviali-lacustri.